Varano colpisce ancora!!

Varano colpisce ancora.

Dopo aver presentato la nuova veste di Tasha allo Spirit a Bareggio , il team Mega-Ne Alemoto intraprende il viaggio in direzione Varano.

varano16_6638 (2)

Prima di raccontarvi come e andato il week end voglio ringraziare fin da subito tutti perche senza di voi non saremmo qui a raccontarvi le nostre avventure.

Ringraziamo vivamente la Banca Popolare di Lodi e il nostro main Sponsor Prodigys Group,Il doc Neri Sintoflon, Epoxy shop, Custom Inc, Lory Decò, Wood Planet, Mechart Milano,Vernici Spray,K-blue Jungle,Darwin Garage, Street design , Uniqual,Motospecial e GPR

varano16_6571

La pista parmense è stata teatro di gare entusiasmanti, che hanno dato la giusta energia per il nostro progetto. Le prove del venerdì mattina sono servite per testare la moto e verificare che tutto il lavoro delle scorse settimane sia stato fatto a regola d’arte. Dopo 48 giri col passo del minuto e 17 secondi su pista umida a causa di un temporale notturno tutto procedeva nel migliore dei modi: la moto era ok, rispondeva bene alle reazioni del pilota, il quale si sentiva in forma e pronto per la gara.

VARANO 212-63

Il clima della squadra era sereno, con la consapevolezza di poter essere nella parte alta della classifica. Dopo un ulteriore controllo generale a Tasha, si parte per qualifica 1. Siamo tutti molto carichi, anche Alessandro sa di poter far bene. Durante la qualifica tutto procede al meglio, Tasha risponde ai comandi sempre più decisi di Alessandro, i quali assieme alla prima variante tirano staccate davvero spettacolari fino a limare un secondo dalle prove libere, quando, all’ultimo minuto del turno di qualifica, un inconveniente al motore ci lascia di stucco.

VARANO 212-58

Recuperiamo in fretta la moto e vediamo cosa è successo: la cinghia del pistone orizzontale ha un consumo decisamente anomalo, tanto che alcuni denti si sono letteralmente disintegrati.

VARANO 212-44

Dato che sfortunatamente non abbiamo sul furgone delle cinghie di ricambio ,riusciamo a farcele prestare da un altro team. Dopo aver controllato, nel poco tempo a disposizione, che tutti gli organi coinvolti fossero ancora sani, Alessandro assieme ad un esperto ducatista della Byte Therapy hanno risistemato la cinghia. Ad una prima accensione la moto pare funzioni in maniera corretta.

VARANO 212-29 copiaVARANO 212-25

Consapevoli della nostra 11esima posizione assoluta decidiamo di sfruttare il secondo turno di qualifiche solo per verificare che la moto, dopo la sostituzione della cinghia, funzioni in maniera corretta.Abbiamo percorso 2 giri la moto andava molto bene, fin quando il fattaccio: blocco totale del motore, ruota posteriore bloccata e caduta ingloriosa di Tasha e Alessandro. Moto a terra, così come il nostro pilota per fortuna senza nessuna conseguenza.

VARANO 212-18

Dopo averla riportata ai box, cerchiamo di riaccenderla per capire cosa può esser successo, ma il suono terrificante e metallico proveniente dal pistone orizzontale ci fa desistere e mollare in maniera definitiva il colpo. Ci facciamo coraggio e diamo un’occhiata, troviamo albero a camme aspirazione grippato nel suo alloggiamento della testa, crediamo che la scarsa lubrificazione della pompa olio sia la causa del nostro guasto, ma non ci abbattiamo e siamo certi che anche questa esperienza ci aiuti a crescere e diventare sempre più forti .

Varano16_7930

Ringraziamo il supporto di Byte Therapy, la quale ha dimostrato sportività e fair play in un momento difficile, lo staff del PoliMI Motorcycle Factory che è venuto a trovarci nella giornata di sabato e tutti gli sponsor che, anche in questo difficile appuntamento, ci hanno seguito.

Valerio Team Mega-ne Alemoto